La Commissione nazionale per il Congresso, riunitasi in data 30 marzo 2017,

delibera
  1. L’istituzione o l’identificazione di un seggio, presso tutti i comuni che ne hanno più di uno, per garantire l’esercizio di voto a cittadini comunitari non italiani ed extracomunitari in possesso di regolare permesso di soggiorno, nonché dei requisiti richiesti dall’art. 2, commi 3 e 8 dello Statuto del Partito Democratico e dal Codice Etico.
  2. I cittadini comunitari non italiani ed extracomunitari dovranno obbligatoriamente effettuare la registrazione on-line all’Albo degli Elettori entro le ore 12,00 del 27 aprile 2017, sul sito internet www.primariepd2017.it nell’apposita sezione loro dedicata. Hanno diritto alla preregistrazione, e quindi al voto, tutti coloro in possesso di carta di identità o del permesso di soggiorno, ovvero della ricevuta di richiesta del rinnovo del permesso di soggiorno.
  3. Il registro degli Elettori preregistrati on-line dei seggi in cui dovranno recarsi a votare sarà automaticamente aggiornato con il loro nominativo.
  4. Qualora il cittadino comunitario non italiano o il cittadino extracomunitario, per motivi di lavoro o di studio, dovesse trovarsi in una regione diversa da quella della residenza o del domicilio abituale, ha le medesime opportunità previste per gli studenti e lavoratori fuori sede.

Scarica la Delibera n. 39 – Voto cittadini extracomunitari e comunitari non italiani