Lo abbiamo detto e lo abbiamo fatto. Ci siamo messi a disposizione del Paese in un momento difficile. Diffondendo le informazioni sui comportamenti da tenere, chiedendo a tutti di fare la propria parte restando a casa. Abbiamo fatto e stiamo facendo tanto. E anche se non fa notizia come chi urla e riesce a fare polemica in un momento come questo, siamo orgogliosi della nostra comunità. Perché nel momento del bisogno risponde sempre presente.

Nel farlo, a Milano e provincia, in Lombardia si è attivata per divulgare e promuovere le raccolte fondi promosse dalle singole aziende sanitarie o i singoli ospedali.

In Piemonte verseremo alla Regione, per le finalità legate all’emergenza Covid-19, la somma dei versamenti mensili di marzo di Parlamentari e Consiglieri regionali.

A Piacenza divulgando e sostenendo la raccolta fondi a favore della Croce Rossa-Anpas.

A Reggio Emilia promuovendo una raccolta fondi per l’azienda sanitaria.

A Venezia il Circolo di Noale si è attivato per la consegna a domicilio della spesa e dei farmaci a favore di anziani e utenza debole. Così anche a Chieti e a Modena grazie ai Giovani Democratici.

A Imola ha aderito ad altra raccolta fondi per protezione civile per acquisto mascherine, mentre il circolo Casale ha donato 1.000 euro per azienda sanitaria.

A Ravenna la nostra comunità e le feste dell’unita del territorio si sono mobilitate a favore dell’Azienda Sanitaria.

Idem a Bologna dove è stata promossa una raccolta fondi da destinare alla fondazione del Policlinico Sant’Orsola a cui hanno aderito e fatto donazioni tantissimi cittadini e circoli.

A Belluno come a Vicenza stiamo sostenendo le raccolte fondi per le aziende sanitarie.

A Treviso il nostro sostegno va ai comuni per le consegna a domicilio della spesa e dei farmaci a favore di anziani e utenza debole.

A Biella si sta facendo una raccolta fondi per l’associazione Amici dell’ospedale per comprare macchinario e strutture, e una sottoscrizione alla Caritas per l’emergenza sanitaria dei più fragili.

A L’Aquila e Potenza si è aderito e promosso una raccolta fondi in sostegno delle aziende sanitarie territoriali e le strutture ospedaliere.

A Roma e provincia, si è promossa e sostenuta la raccolta fondi per l’Istituto Spallanzani e le donazioni di sangue che in pochi giorni hanno segnato un +400%.

Nell’Empolese Valdelsa la raccolta fondi per l’Ospedale, a Massa Carrara sempre una raccolta fondi ma per aiuto alle attività di rianimazione dell’ospedale Unico delle Apuane.

A Siena i nostri volontari si coordinano con le Misericordie e l’Anpas per la consegna della spesa e dei farmaci agli anziani e utenza debole.

A Napoli abbiamo promosso e sostenuto le donazioni all’iniziativa specifica promossa dalla Regione Campania.

Il Pd di Firenze mette in contatto i propri militanti che hanno dato la disponibilità con le associazioni del volontariato per contribuire alla consegna della spesa alle categorie fragili. Anche a Siena i volontari si coordinano con Protezione Civile, Misericordie e Anpas per la consegna della spesa e dei farmaci ad anziani e utenza debole. Stesse iniziative a Livorno e Pistoia.

A Pisa e Prato i segretari di circolo stanno contattando gli iscritti più anziani per accertarsi delle loro condizioni, scambiare qualche conversazione ed eventualmente indirizzarli verso i servizi utili.

I circoli del Pd di Rosignano hanno raccolto e consegnato 2mila euro per la terapia intensiva di Cecina.

Così come in tutti i coordinamenti territoriali, anche nell’Empolese valdelsa, Arezzo, Prato, Siena, Lucca, Versilia e Grosseto, il Pd con i propri iscritti partecipa alle raccolte fondi per ASL e ospedali locali.

La federazione di Massa Carrara ad esempio ha promosso una raccolta fondi già arrivata a 3mila euro. Il Pd di San Giovanni Valdarno aderisce alla raccolta fondi promossa dalla Conferenza dei Sindaci del Valdarno e Calcit a sostegno del presidio Ospedaliero del Valdarno.

All’Isola d’Elba il Pd raccoglie fondi per l’acquisto di un capnografo.

In Val Di Cornia i volontari Pd cuciono mascherine in accordo con la Misericordia nell’ambito di una iniziativa promossa dalle Donne Democratiche.

 

In campo anche i Giovani Democratici. A Prato e Firenze sono a disposizione delle associazioni in supporto ai servizi sociali del Comune e a Pisa della Croce Rossa.

Noi siamo questa umanità qui.

Quella che dal piccolo comune alla grande città sta coinvolgendo tutte e tutti i nostri volontari senza clamori o ribalte particolari.

Lo facciamo perché per noi viene prima il diritto alla salute per tutti, grazie ad un sistema sanitario pubblico e una rete di protezione sociale che vogliamo ancora migliorare e allargare, ma che oggi va soltanto ringraziato e sostenuto anche fisicamente, ognuno per la propria parte.

Noi la nostra la stiamo facendo. E continueremo a farla. Perché amiamo l’Italia e continueremo a combattere. Insieme ce la faremo.

Stefano Vaccari – responsabile Organizzazione del PD.

******

SOSTIENI I MEDICI E GLI INFERMIERI DEI NOSTRI OSPEDALI

Abbiamo degli angeli anche noi che vegliano sulla nostra salute e che vanno sostenuti perché in questo momento di difficoltà sono quelli che ci sostengono.
Vi prego di divulgare questa iniziativa, facendo una donazione agli indirizzi iban delle Asl Rm4, Rm5 e Rm6. Aiutiamoli ad aiutarci. Grazie.

PdProvinciaDiRoma

******

DONAZIONI SICURE PER L’EMERGENZA CORONAVIRUS NELLE MARCHE

Il Partito democratico delle Marche aderisce alla raccolta fondi per l’emergenza Coronavirus.
La Regione Marche ha aperto un conto corrente per destinare risorse al servizio sanitario regionale e ai nostri Ospedali.
Ringraziamo tutti coloro che hanno già donato fino a oggi e coloro che utilizzeranno questo conto per dare il loro contributo, anche un piccolo contributo, all’assistenza sanitaria marchigiana.

Ecco gli estremi per effettuare le donazioni:

• numero di conto corrente postale: 001049330432
• intestazione conto corrente postale: REGIONE MARCHE – EMERGENZA MARCHE CORONAVIRUS SERVIZIO TESORERIA
• coordinate IBAN: IT43A0760102600001049330432

Andrà tutto bene, forza Marche

******

Emergenza CORONAVIRUS per Ospedale di Prato

In questa situazione di globale emergenza, la Fondazione AMI Prato ha ritenuto opportuno, farsi promotore di una raccolta fondi specifica a supporto del nostro Ospedale di Prato. In particolare per l’acquisto di attrezzature e beni di primaria necessità per fronteggiare l’attuale emergenza sanitari…

Leggi di più e dona qui – https://www.gofundme.com/f/du9jyd-coronavirus?utm_source=whatsapp-visit&utm_medium=chat&utm_campaign=p_cp+share-sheet

Inoltra questo messaggio ai tuoi contatti per aiutare questa campagna a raggiungere il suo obiettivo!

******