“Il voto all’estero deve svolgersi in modo corretto e trasparente. La denuncia di Fabio Porta
è preoccupante. Le autorità vigilino per evitare che ai nostri connazionali residenti all’estero venga sottratto l’esercizio del diritto di voto libero”.

Così su Twitter Lia Quartapelle, responsabile Europa, Affari internazionali e Cooperazione allo sviluppo nella segreteria nazionale del PD.