La Commissione Industria, Commercio e Turismo del Senato ha approvato con parere favorevole i rapporti, per quanto di competenza della commissione, alla legge di Bilancio.
Nel parere si fa riferimento alle Camere di Commercio italiane all’estero e al Turismo di Ritorno.

“Sono molto soddisfatto del parere favorevole della Commissione alla legge di Bilancio” – dichiara il Senatore Francesco Giacobbe – “siamo in una prima fase dove le Commissioni sono chiamate a dare i propri pareri alla legge di Bilancio e avere potuto contribuire alla stesura del parere è un segnale molto positivo” – continua Giacobbe – “positivo anche il riferimento alle Camere di Commercio Italiane all’estero e al Turismo di ritorno”.

Nella stesura del parere infatti si citano esplicitamente come una rete in un sistema di promozione, radicato sui territori esteri, che costituisce un punto di riferimento per le comunità di affari italo-locali e un supporto di servizio alle piccole e medie imprese italiane, che possono così contare su un network istituzionale in grado di offrire informazioni di prima mano e a carattere continuativo sui diversi mercati.

Le camere di commercio italiane nel mondo hanno dunque svolto e continuano a svolgere un grande lavoro per l’export italiano. Il loro ruolo diventa ancora più importante oggi per contribuire alla ripresa post pandemia. Hanno bisogno di rilanciare le proprie attività con rinnovato entusiasmo ed energia. Occorre dunque un impegno affinché vengano stanziati più risorse a favore delle camere di commercio italiane all’estero.
Inoltre si evidenzia l’esigenza di potenziare le infrastrutture ricettive e di trasporto in quei piccoli centri che rappresentano un polo di attrazione per il cosiddetto turismo di ritorno degli italiani residenti all’estero, anche attraverso un migliore coordinamento tra i Dicasteri del turismo e degli affari esteri e della cooperazione internazionale.
“Queste considerazioni positive sono alla base della prossima formulazione degli emendamenti che riguarderanno appunto questi temi; sarà un lavoro di squadra e di collaborazione con il Gruppo del Partito Democratico in Senato, i rappresentanti del Partito Democratico alla Camera e del Dipartimento degli Italiani nel Mondo del PD, sperando in un fattivo coinvolgimento e attenzione anche delle altre forze politiche ai temi che riguardano le nostre comunità nel mondo”, chiude il senatore Francesco Giacobbe.