Lettera aperta al Presidente del Consiglio Conte

Gentile Presidente Conte,

l’immagine della sedia vuota dell’Italia, ieri alla riunione del Consiglio Europeo durante il minuto di silenzio in ricordo delle vittime dell’attacco terroristico a Strasburgo, è un’onta che ci amareggia profondamente e indigna come cittadini italiani. Come italiani che vivono e lavorano in Europa e all’estero quella immagine così desolante ci colpisce, se possibile ancora di più.
 
Le chiediamo le ragioni dell’assenza del nostro Paese in un momento di tale solennità.
 
Per fortuna c’era l’Europa, raccolta e solidale in quel minuto di silenzio con i rappresentanti delle istituzioni e con i capi di Stato e di governo di altri paesi amici, a rappresentare tutti noi italiani e i nostri sentimenti di cordoglio per i cittadini europei rimasti vittime di questo barbaro attacco, tra cui il nostro connazionale Antonio Megalizzi.
 
Circoli e federazioni PD all’estero