Si è svolta a Berna a Casa d’Italia, l’assemblea conclusiva del percorso congressuale che ha portato, per la federazione svizzera all’elezione del nuovo segretario.

Al termine di un percorso congressuale condiviso, tenuto conto delle diverse posizioni all’interno del partito, delle differenze linguistiche e delle divisioni territoriali, la federazione ha espresso il suo Segretario.

 

Toni Ricciardi è stato eletto all’unanimità, chiudendo appunto un ciclo che ha visto una convergenza dialettica e di posizione sul candidato che ha saputo esprimere, al meglio, il bisogno di unità e di coesione all’interno del partito.

 

I ringraziamenti di Ricciardi all’assemblea, al precedente segretario Michele Schiavone, attualmente Segretario generale del CGIE, portano proprio a questo. A ritrovare un’intesa e una coesione che sappiano, al meglio, esprimere l’importanza della federazione svizzera. 26 circoli e una presenza radicata sul territorio, per rilanciare l’attività all’interno e verso l’Europa, della Federazione più numerosa al mondo. Per rilanciare il Partito Democratico da qui alle prossime sfide che ci attendono.

 

Ad iniziare dalla prossima campagna elettorale per le elezioni europee in primavera. Da parte del dipartimento Italiani all’estero del Partito Democratico, gli auguri a Toni Ricciardi, alla sua segreteria, ai segretari di circolo e a tutti gli iscritti per un proficuo lavoro a favore della comunità tutta.