Nicola Zingaretti

Oggi nella sede del Partito Democratico il segretario nazionale Nicola Zingaretti ha incontrato i rappresentanti della associazioni dei consumatori e dei risparmiatori delle banche sottoposte a fallimenti giudiziari insieme ai senatori Andrea Ferrazzi, Antonio Misiani e ai deputati Luigi Marattin e Franco Vazio.

Un incontro molto apprezzato da parte dei presenti che oggi si sono ritrovati a Roma per manifestare davanti alla Camera dei Deputati per chiedere al Governo, senza essere ricevuti, lo sblocco immediato degli indennizzi ed il riconoscimento del danno subito.

 

Si è trattato di un primo incontro nel corso del quale il segretario Zingaretti ha sottolineato come “anche i risparmiatori delle banche sottoposte a fallimenti siano vittime di una stagione di immobilismo figlia della coincidenza, nel Governo, di idee spesso contrapposte che rischiano di far finire anche questa vicenda nel dimenticatoio. Il contributo che possiamo dare – ha assicurato Zingaretti – è quello di individuare interventi, anche eclatanti, insieme ai gruppi parlamentari, che in questi mesi hanno già in più occasioni avanzato proposte di merito, affinché nel corso dei prossimi passaggi legislativi si riaccendano i riflettori. Solamente una battaglia politica e parlamentare a viso aperto può spingere il Governo a far salire in cima all’agenda delle priorità il tema del ristoro ai risparmiatori delle banche.

 

Ciò che vogliamo come Pd è il riconoscimento di un diritto – ha concluso Zingaretti – affinché sia fatta piena giustizia su una rivendicazione legittima. Il nostro impegno è quello di far ritrovare piena fiducia nel sistema bancario e finanziario da parte dei cittadini”.