Da oggi online la piattaforma digitale delle Agorà Democratiche

Si parte con le pre-Agorà lunedì 19 a Palermo, il 21 a Bologna e il 23 a Napoli, cui parteciperà Enrico Letta

Parte oggi, con la messa online della piattaforma https://www.agorademocratiche.it/, il percorso delle Agorà Democratiche, l’iniziativa promossa dal Partito Democratico finalizzata ad allargare e innovare gli spazi e le modalità di partecipazione democratica e a elaborare, nel modo più condiviso e largo possibile, un programma ambizioso per il centrosinistra.

 

Il progetto delle Agorà Democratiche si declinerà in due modalità. Da un lato, le singole Agorà: eventi di una giornata – sia in presenza sia online –, da cui emergeranno proposte avanzate e condivise dai partecipanti, oltreché una sintesi dell’incontro. Dall’altro, la piattaforma digitale: il “luogo” in cui saranno discusse collettivamente le proposte emerse dalle singole Agorà e tramite cui saranno individuate le azioni ritenute prioritarie dalla maggior parte dei partecipanti.

 

L’iscrizione sulla piattaforma è accessibile a tutti i cittadini e prevede la sottoscrizione della Carta dei Valori e il versamento di una cifra di minimo 1 euro. La piattaforma è in fase di test: dalla prima settimana di settembre sarà pienamente operativa e permetterà a chiunque di organizzare un’Agorà.

 

Da lunedì 19 luglio, invece, partiranno le prime tre pre-Agorà nazionali, eventi pilota pensati per lanciare l’iniziativa e avviare la fase di test della piattaforma: a Palermo il 19 luglio sulla legalità – nel giorno in cui si ricordano Paolo Borsellino e la sua scorta caduti nella strage di via D’Amelio –; a Bologna il 21 luglio sulla sostenibilità; a Napoli il 23 luglio sull’impegno dei sindaci e degli amministratori al servizio delle comunità locali.

 

“Le Agorà – ha detto Enrico Letta – sono aperte non solo ai nostri militanti, ma a tutte le persone che vogliono contribuire alla costruzione di un nuovo centrosinistra. Mi aspetto di incontrare i tanti che in questi anni hanno fatto politica nel PD. Ma anche quanti hanno portato un impegno civico fuori dal nostro partito: in associazioni, sindacati, altre forze politiche con cui vogliamo dialogare, reti di cittadinanza. In queste settimane abbiamo discusso con i gruppi parlamentari, gli organismi dirigenti, i circoli, cercando insieme le modalità per rendere questo percorso realmente inclusivo e innovativo”.

 

Da oggi, infine, è possibile seguire gli aggiornamenti sui social network delle Agorà Democratiche: Facebook, Twitter, YouTube e, nelle prossime settimane, su Instagram e Linkedin.

https://www.facebook.com/agorademocratiche/