“È inaccettabile che sia CasaPound a decidere a chi vadano assegnati gli alloggi popolari. Non si può più assistere alle scene che si sono svolte ieri a Casal Bruciato”. Lo afferma Marco Miccoli, responsabile Iniziativa politica del Pd.

 

Incitare all’odio, come inneggiare al fascismo è un crimine. Questore e Prefetto impediscano manifestazioni di questo tipo e vietino il corteo di CasaPound

“Un’organizzazione fascista che illegalmente istituisce presidi per impedire assegnazioni legittime, esasperando gli animi delle persone, minacciando e insultando donne e bambini, è incompatibile con la nostra democrazia. Incitare all’odio, così come inneggiare al fascismo è un crimine e le autorità preposte all’ordine e alla sicurezza non possono far finta di nulla.

 

Chiediamo al Questore e al Prefetto di impedire ulteriori manifestazioni di questo tipo e di vietare il corteo di oggi pomeriggio annunciato da CasaPound. Il Pd sarà presente al presidio pacifico e antifascista che si svolgerà oggi pomeriggio a Casal Bruciato per chiedere il ritorno alla legalità e alla tranquillità nel quartiere”.