Negli scorsi giorni il referente Libera Calabria, don Ennio Stamile, è stato vittima di una nuova intimidazione. Un atto vile che però ha suscitato una forte reazione di un popolo che vuole reagire. Attestati di stima e solidarietà sono arrivati a don Ennio dal mondo della cultura e della politica, della Chiesa e della società civile.

Una risposta forte che si è tradotta in una grande partecipazione alla manifestazione Uniti per la Legalità che si è tenuta a Cetraro (Cs).

In testa al corteo i rappresentanti del Pd Calabria con il Segretario Ernesto Magorno. Un gesto concreto, l’ennesimo di un percorso che vuole come cuore dell’azione del partito l’affermazione della cultura della legalità e il rifiuto dei voti della ‘Ndrangheta. Il riscatto della Calabria non può che partire da questi due principi.
#Noncipieghiamo

Antonio Modaffari- Comunicazione Pd Calabria