© Imagoeconomica

“Salvini non perde occasione per strumentalizzare qualsiasi iniziativa di protesta. Ora ha annunciato di voler partecipare alla manifestazione dei sindaci calabresi, che manifesteranno a Roma per chiedere al Governo un impegno più incisivo sui loro territori stremati dalla pandemia e dalla carenza di strutture sanitarie adatte a contrastarla. Salvini dimentica che questa situazione è anche dovuta alla gestione scellerata del governo regionale di centrodestra durante l’emergenza Covid”.

Così in una nota, Marco Miccoli, commissario provinciale del PD di Cosenza e membro della segreteria nazionale del Partito.

E aggiunge: “inoltre, Salvini è corresponsabile della nomina di Cotticelli, il fallimentare Commissario della Sanità, nominato dal Consiglio dei Ministri del Governo gialloverde di cui lui era parte. I sindaci Calabresi stanno generosamente fronteggiando la pandemia praticamente a mani nude e non hanno bisogno della strumentalizzazione di Salvini.

Hanno bisogno di aiuto e di essere ascoltati dal Governo. Salvini stia a casa, al limite vada a convincere i suoi amici sovranisti che al Parlamento Europeo stanno bloccando il bilancio e quindi il Recovery Fund, che libererebbe le risorse che servono anche ai sindaci calabresi”.