“Ogni giorno è 25 novembre”

 

È il nome della campagna che lanciamo oggi nella Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Perché questa non è solo una ricorrenza: è una ferita profonda che si aggrava di giorno in giorno.

Per questo il PD ha deciso di aprire tutte le sue sedi e di mettere a disposizione tempo, energie e persone per ascoltare, aiutare, tutelare.

 

Non basta più commemorare: serve un cambiamento culturale radicale. Da oggi, quindi, il PD istituirà un luogo permanente, un Foro, che ogni mese (possibilmente nella data del 25) promuova e organizzi appuntamenti di ascolto e di riflessione con operatori sociali, istituzioni e associazioni impegnate contro la violenza.

 

Ovunque, in tutte le nostre sedi, ci saranno iniziative aperte a chiunque voglia informarsi, parlare, ascoltare. Ovunque, nei nostri circoli come nelle sedi più grandi, chiederemo di esporre la campagna sul numero 1522, affinché chi si sente in pericolo o conosce qualcuno che lo è, possa vederlo e chiedere informazioni aggiuntive.

 

Siamo un grande partito radicato sul territorio, vogliamo tornare a essere un presidio di sensibilizzazione e raccordo con gli operatori e le operatrici specializzati e le istituzioni per combattere, tutti insieme, la violenza contro le donne.

 

Cecilia D’Elia, Conferenza Nazionale Donne Democratiche, Valentina Cuppi, Valeria Valente, Mapi, Deputati PD, Senatori PD, Stefano Vaccari, Enrico Letta