DOMANI A BOLOGNA PRE-AGORA’ PD SU SOSTENIBILITA’

 

“Sostenibilità subito: facciamo presto, per il mondo che vogliamo”: è con questo titolo che domani, 21 luglio, a Bologna nello spazio DumBo, si terrà la seconda Pre-Agorà dopo quella di lunedì a Palermo.
L’evento, in presenza e con alcuni contributi da remoto, prenderà il via alle 16.30 e si chiuderà alle 19.30. I lavori saranno aperti e conclusi dagli interventi di Chiara Braga ed Enrico Letta.

“Noi insieme dal basso decideremo cosa fare. E’ questo l’unico modo per servire bene il nostro Paese e vincere. Finalmente chi ha più idee, e non chi ha più potere, influenzerà la vita del nostro partito e rafforzerà l’intero centrosinistra” dice Enrico Letta riguardo al “più grande esperimento di democrazia partecipativa” che saranno le Agorà.

Il tema sul quale confrontare idee e proposte alla pre-Agorà di Bologna sarà quello della sostenibilità e dell’urgenza con cui attuare la transizione verde.
Molti e variegati i nomi del parterre. Non si tratta però di un tradizionale convegno: continuerà, infatti, dopo Palermo, il test di un format partecipativo composto da tanti ma brevi e puntuali interventi.

 

Fra questi porteranno il proprio contributo:
Virginio Merola, Luigi Tosiani , Stefano Bonaccini, Frans Timmermans, Roberto Cingolani, David Sassoli, Jeffrey Sachs, Mattia Santori, Pierluigi Stefanini , Caterina Cerroni, Andrea Paolucci, Simona Bonafé ,Edo Ronchi, Enrico Giovannini, Alessia Rotta, Elly Schlein, Stefano Ciafani, Andrea Orlando, Paolo Gentiloni, Maurizio Martina, Monica Frassoni, Ermete Realacci, Angelo Bonelli,Donatella Bianchi, Andrea Segrè, Monia Manni, Susanna Cenni, Caterina Sarfatti, Iosa Ghini, Andrea Ferrazzi, Rossella Muroni, Matteo Lepore, candidato sindaco di Bologna.

 

Sarà possibile seguire la pre-Agorà su Radio Immagina, la Web radio del Partito democratico: www.immagina.eu .

Questo è invece il link per accedere alla piattaforma delle Agorà: www.agorademocratiche.it