“La scelta definitiva di dimettersi, compiuta da Catiuscia Marini, merita rispetto politico e umano e consente di chiudere una pagina difficile. Ci sarà modo e tempo per ricostruire puntualmente questo mese così complesso per le istituzioni e la politica umbra.

Ora, per quanto ci riguarda, non è il tempo delle polemiche interne. Dobbiamo concentrarci tutti insieme sugli ultimi giorni di campagna elettorale per le europee e nei sessantatrè comuni umbri chiamati al rinnovo di sindaci e consigli comunali.

Nonostante il travaglio di queste settimane vissuto in Umbria, c’è una società regionale in piedi, e c’è un Partito Democratico a testa alta, come ha dimostrato la straordinaria partecipazione a tutte le iniziative politiche tenute, fino a quelle di sabato con Paolo Gentiloni e quelle di domenica a Foligno, Perugia e Terni con Nicola Zingaretti. E ci sono tanti militanti, amministratori e candidati in grado di vincere le sfide che ci aspettano”. Così Walter Verini, commissario del Pd dell’Umbria.