Biografia

Graziano Delrio nasce nel 1960 a Reggio Emilia e cresce a Rosta Vecchia. Si laurea in Medicina all’Università di Modena, si specializza in Endocrinologia con studi negli Stati Uniti, Regno Unito e Israele e lavora al Policlinico universitario come ricercatore. Sposa Anna Maria, avranno nove figli. Negli anni Novanta partecipa alle iniziative dei Comitati di don Dossetti in difesa della Costituzione e fonda l’Associazione “Giorgio La Pira”, impegnata per la pace in Medio Oriente.

L’impegno in politica e nella pubblica amministrazione

Nel 1999 entra nella politica attiva come consigliere comunale a Reggio Emilia. Nel 2000 viene eletto in consiglio regionale, dove presiede la Commissione sanità. Ricopre anche il ruolo di segretario provinciale della Margherita.

Nel 2004 viene eletto al primo turno Sindaco di Reggio Emilia, sostenuto da una coalizione di centrosinistra. Promuove la riqualificazione urbana della città, potenzia le politiche educative e le politiche di sostenibilità, tra le quali la raccolta differenziata dei rifiuti e il piano di estensione delle piste ciclabili.

Viene rieletto Sindaco nel 2009, candidato Pd della coalizione di centrosinistra. Indice gli Stati generali per l’Area Nord della città, con la progettazione e realizzazione della stazione AV Mediopadana, il Centro Internazionale per l’educazione Loris Malaguzzi e il Tecnopolo della ricerca. Identifica Reggio Emilia come la “città delle persone” e dà conto delle politiche attuate in “Città delle persone. L’Emilia, l’Italia e una nuova idea di buon governo”, Donzelli, 2011.

Presiede la campagna per la riforma della legge sulla cittadinanza “L’Italia sono anch’io” promossa da venti associazioni nazionali.
Viene eletto presidente dell’ANCI – Associazione nazionale dei sindaci italiani al congresso di Brindisi dell’ottobre 2011.

L’esperienza al Governo nazionale

Il 28 aprile 2013 viene nominato Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie nel Governo presieduto da Enrico Letta, assumendo in seguito anche la delega allo Sport. Nel Governo presieduto da Matteo Renzi, dal 22 febbraio 2014 è Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, con funzioni di segretario del Consiglio e deleghe alla Coesione Territoriale e allo Sport. In “Cambiando l’Italia”, 2015, edito da Marsilio, descrive gli obiettivi e le azioni avviate con Renzi. È nominato Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti il 2 aprile 2015, confermato nel Governo Gentiloni dal 12 dicembre 2016.

Presidente Gruppo Pd alla Camera

Alle elezioni politiche del 4 marzo 2018 Graziano Delrio è stato eletto alla Camera dei Deputati, Candidato PD dalla Coalizione di centro sinistra (PD, + Europa, Insieme, Civici Popolari) nel collegio uninominale di Reggio Emilia, Cavriago, Correggio, Rubiera e San Martino in Rio.

Il 27 marzo 2018 è stato eletto Presidente del Gruppo del Partito Democratico alla Camera.