Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia

Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia – IDAHOBIT

 
La libertà di scegliere chi essere e chi amare, un diritto da difendere e affermare: nella Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia ribadiamo il nostro impegno a costruire una società in cui la diversità costituisca una fonte di ricchezza e non di paura“: è quanto scrive Maria Elena Boschi in un post Facebook.
 


 

Lavoriamo per un cambiamento culturale

 
“In questi anni – continua la sottosegretaria alla presidenza del Consiglio – abbiamo cercato di attuare misure che aiutassero ogni cittadino a vivere il proprio orientamento sessuale e la propria identità di genere senza il timore di subire violenza, anche in un ambito difficile come quello del carcere”.
 
“Soprattutto abbiamo lavorato per un cambiamento culturale nella nostra società. La legge sulle unioni civili ha rappresentato una svolta storica da cui è difficile tornare indietro e resta uno dei provvedimenti del governo Renzi di cui sono più orgogliosa. Molto resta ancora da fare, a cominciare dalla legge contro l’omofobia, ma non ci fermiamo“.