Sui vaccini Salvini vuole tornare al Medioevo
Ingram Image

“Cancellare i Vaccini obbligatori è gravissimo. Significa non riconoscere il valore della scienza e della ricerca. Significa che della salute delle persone a Salvini frega nulla, e un pugno di voti. Questi politici sono pericolosi. Sono senza parole davvero. #Medioevo”. Lo scrive su Twitter Alessia Morani, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera, per commentare le parole di Matteo Salvini sull’abolizione dell’obbligo vaccinale.

 

Da Salvini cialtronata pericolosa e irresponsabile

Per Matteo Ricci, della segreteria nazionale del Partito democratico, “Salvini da irresponsabile vuole abolire l’obbligatorietà dei vaccini. Una cialtronata pericolosissima per la salute dei più piccoli e che la dice lunga sulle divisioni tra lega e Fi, subito corsa a smarcarsi da Salvini. La destra è un cartello elettorale diviso su tutto tranne che sulle poltrone”.

 

“Si torna al #medioevo. @matteosalvinimi è il nuovo capo dei #novax Vuole chiudere le porte agli immigrati e riaprirle al #morbillo. Intanto @luigidimaio entra ed esce dall’#Euro come in una porta girevole Votate con la testa rivolta al futuro perché questi sono il peggior passato”. Così Emanuele Fiano, parlamentare del PD, in un commento su Twitter.

 

Vaccinarsi è un dovere verso la comunità

“La destra fanatica che ha già fatto a pezzi l’Italia metterà a rischio la salute dei bambini abolendo i #Vaccini obbligatori. Vaccinarsi è un dovere verso la comunità in cui si vive e in particolare verso chi non può farlo. Per cercare qualche voto Salvini specula anche su questo”. Lo scrive, sempre su Twitter, la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani.

 

Per saperne di più sul Decreto Vaccini